Alfredo Colitto
Tutti i libri

Peste

Napoli, 1655. Varcando la soglia di palazzo Guzmán con la sua famiglia di saltimbanchi, per intrattenere gli ospiti del conte, Cecilia non immaginava che la sua vita sarebbe cambiata per sempre. Dopo aver ricevuto gli applausi divertiti degli astanti, si ritrova nel parco del palazzo e assiste, impotente...
Vai alla scheda

La compagnia della morte

Napoli, 14 agosto 1655. Il caldo torrido del pomeriggio non dà pace alle vie affollate...
Vai alla scheda

Brevetto di morte

Gli effetti dell'anestesia stanno svanendo lentamente e nel torpore postoperatorio...
Vai alla scheda

Café nopal

Blanca è sparita in fretta e furia, lasciando solo un biglietto a Enrico con scritto...
Vai alla scheda

La porta del paradiso

Napoli, 1637. Primogenito di una nobile famiglia, Leone Baiamonte ha ventitré anni...
Vai alla scheda