Nato a Venezia nel 1954, è uno dei più riconosciuti esperti italiani di marketing e comunicazione strategica. Ha lavorato per le più grandi multinazionali della pubblicità – BBDO, Saatchi & Saatchi, Young & Rubicam – firmando campagne per le imprese del largo consumo. Già docente di Tecniche della Comunicazione Pubblicitaria e di Giornalismo all’Università di Roma La Sapienza, collabora con «Il Sole 24Ore», «il Fatto Quotidiano» e «Linus».
Tra i suoi libri di maggior successo ricordiamo La morte della pubblicità (Castelvecchi, 1994; nuova edizione aggiornata con Lupetti Editori, 2013) e Manuale di disinformazione (Castelvecchi, 1995). I due bestseller Gesù lava più bianco. Ovvero come la Chiesa inventò il marketing (Minimum fax, 2000) e Gesù e i saldi di fine stagione. Perché la Chiesa non vende più (Piemme, 2011) lo hanno consacrato al grande pubblico come esperto di marketing applicato alle filosofie e alle religioni.