Si riconosce subito: luminosa, sicura di sé, seducente. È la donna irresistibile, quella che quando appare attira gli sguardi di tutti, degli uomini in particolare. Insieme all’ammirazione scatta l’invidia, e in automatico la domanda: cos’ha lei che io non ho? La risposta è: niente. Perché ognuna di noi è irresistibile, ci siamo solo dimenticate di esserlo. Quindi, basta con le lagne, per recuperare il capitale innato di fascino bisogna liberarsi dalle cattive abitudini, che tolgono attrattiva, come l’insicurezza cronica o la tendenza a criticare, e imparare le regole per conquistare gli uomini, e la prima è: al diavolo le regole. I giochetti, le tattiche, le logiche di maschi contro femmine non servono, anzi peggiorano le cose. Quel che conta è piacere a se stesse e accendere quella luce dentro di sé che guida gli altri a voi. Perché niente piace di più a un uomo di una donna che si piace.