Un omicidio senza colpevole – e forse anche senza vittima. Un serial killer che si diverte a mozzare mani. Una donna misteriosa che ama i bar bui e fumosi. Non è esattamente per turismo che l’americano Lee Holloway è volato a Praga, ma per tutte queste ragioni messe insieme. Da quando Vera, la donna che ama i bar bui e fumosi, gli ha scritto una lettera, rivelandogli che la morte, finora creduta accidentale, del fratello di Lee, Paul, accidentale non lo è stata affatto. Perché a quanto pare Paul si era impelagato nel furto di un oggetto custodito nel cuore più nascosto di Praga, un orologio vecchio di secoli, realizzato da un famoso alchimista. Un marchingegno in grado, con le sue lancette che vanno contemporaneamente avanti e indietro, di fermare il tempo… Nei vicoli praghesi, sballottato tra passato e presente, l’ignaro Lee si troverà così alle prese con un’indagine dalle mille complicazioni. Letteralmente.
Il primo romanzo tradotto in Italia di Isaac Adamson è un viaggio spassoso ed emozionante a ogni pagina, e insieme un’imperdibile immersione nelle atmosfere di una Praga che non è mai stata così misteriosa.

Un omicidio senza colpevole – e forse anche senza vittima. Un serial killer che si diverte a mozzare mani. Una donna misteriosa che ama i bar bui e fumosi. Non è esattamente per turismo che l’americano Lee Holloway è volato a Praga, ma per tutte queste ragioni messe insieme. Da quando Vera, la donna che ama i bar bui e fumosi, gli ha scritto una lettera, rivelandogli che la morte, finora creduta accidentale, del fratello di Lee, Paul, accidentale non lo è stata affatto. Perché a quanto pare Paul si era impelagato nel furto di un oggetto custodito nel cuore più nascosto di Praga, un orologio vecchio di secoli, realizzato da un famoso alchimista. Un marchingegno in grado, con le sue lancette che vanno contemporaneamente avanti e indietro, di fermare il tempo… Nei vicoli praghesi, sballottato tra passato e presente, l’ignaro Lee si troverà così alle prese con un’indagine dalle mille complicazioni. Letteralmente.
Il primo romanzo tradotto in Italia di Isaac Adamson è un viaggio spassoso ed emozionante a ogni pagina, e insieme un’imperdibile immersione nelle atmosfere di una Praga che non è mai stata così misteriosa.